Il sistema di ricircolo è fondamentale per garantire l’igiene e la funzionalità della piscina per mantenere la purezza e trasparenza dell’acqua. Ogni piscina dispone di un sistema di ricircolo e filtrazione in grado di eliminare le impurità presenti nella vasca.

Il sistema di filtrazione e il sistema di ricircolo funzionano in coppia. Il sistema di ricircolo regola i flussi d’acqua in entrata e in uscita della vasca, si tratta di un sistema chiuso, con lo scopo di trattenere i residui nell’acqua tramite i prefiltri e i filtri e di purificarla da batteri. Il sistema di filtrazione ha lo scopo di portare l’acqua da depurare fino ai filtri, raccogliere l’acqua da depurare e pomparla a destinazione.

Ricircolo tramite skimmer

Lo skimmer è una bocchetta rettangolare, queste bocchette vengono collocate di poco sotto il bordo perimetrale della piscina. Qui l’acqua ha attraversato la prima fase di filtrazione grossolana: il cestello mobile all’interno dello skimmer raccoglierà detriti di grandi dimensioni (ramoscelli, foglie e insetti).

Successivamente, l’acqua viene trasportata al sistema di filtrazione e reimmessa in vasca. Il numero di skimmer e di bocchette dovrà essere calibrato in base alla superficie e al volume della vasca e la loro posizione dovrà essere studiata per far circolare correttamente tutta l’acqua.

Ricircolo tramite sistema a sfioro

Il bordo a sfioro consente di mantenere un livello dell’acqua piatto, ottenendo un effetto ottico di grande impatto.

L’acqua trabocca dal bordo della vasca viene raccolta attraverso un canale perimetrale e convogliata in una vasca di compenso e situata vicino al sistema di filtraggio e da qui l’acqua viene filtrata e poi riportata nella vasca tramite le bocchette.

Se da un lato il costo di manutenzione è più alto rispetto al metodo a skimmer, è molto vantaggioso dal punto di vista dell’igiene e della pulizia dell’acqua.

L’impatto visivo del sistema a sfioro, l’effetto “specchio” che se ne ricava è molto accattivante. Sono disponibili molte tipologie di bordi a sfiori, nella scelta bisogna considerare non solo la configurazione estetica di maggior impatto, ma anche le esigenze fisiche della piscina, nonché le eventuali irregolarità naturali del terreno.

Contattaci telefonicamente o scrivici un email per avere più informazioni o per delle manutenzioni.

Leave a comment